Formatosi come architetto in Italia, Riccardo Vannucci ha completato il suo dottorato di ricerca in Composizione Architettonica presso l’Università La Sapienza di Roma.Dal 1985 al 1995 ha lavorato come consulente in Italia, Medio Oriente, Africa.

Dopo aver fondato nel 1995 una compagine multi-disciplinare in cui il design, l’ingegneria e il project management erano strettamente integrati, nel 2006 ha dato vita a FAREstudio, struttura particolarmente focalizzata sul rapporto tra architettura e costruzione.La valutazione critica delle circostanze, degli interessi e delle implicazioni che il progetto è chiamato a comporre impone la ricerca di opportunità strategicamente selezionate, azioni dimostrative in cui vengano esplorati i limiti e le potenzialità del design come prodotto intellettuale.

Fin dalla sua nascita FAREstudio è stato coinvolto in progetti per la cooperazione internazionale, operando, in diversi paesi in via di sviluppo, per agenzie delle Nazioni Unite e per ONG.I progetti di FAREstudio sono stati ampiamente pubblicati ed esposti, e uno di essi, in particolare, il Centre pour le Bien-être des Femmes a Ouagadougou (Burkina Faso) ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra i quali: il Premio Speciale Philippe Rotthier, 2014; Aga Khan Award for Architecture 2010, progetto selezionato; Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana 2009, Menzione Speciale; Architecture World Festival 2008, vincitore del premio nella categoria “edifici per la sanità”.

Ultimi contributi: