Laureatasi in Giurisprudenza cum laude presso l’Università “La Sapienza” di Roma nel 1991, è iscritta all’Albo degli Avvocati di Roma dal 1996 e abilitata alle giurisdizioni superiori dal 2008. Qualificata in tre ambiti principali: diritto penale d’impresa, diritto e criminalità informatica e privacy, opera anche nel settore no-profit, delle pari opportunità e non discriminazione. Effettua attività di consulenza legale, giudiziale (trattazione cause) e stragiudiziale, occupandosi di diritto penale di impresa (societario, bancario e fallimentare, tributario, reati contro la P.A., ambiente, edilizia e urbanistica) e di responsabilità amministrativa delle imprese (cd. decreto 231), nonché di privacy e di diritto e criminalità informatica (IP e ICT in genere).

Con riferimento al diritto e criminalità informatica e alla privacy svolge attività scientifica: come docente (Università di Pisa, Università di Siena-Grosseto, Lumsa di Roma e, dal 2013, Università Telematica Internazionale Uninettuno), collaborando a progetti di ricerca, partecipando a convegni, e come autore di pubblicazioni.

È consulente e docente presso amministrazioni pubbliche, tra cui l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali e il CRCR (Centro Regionale di Competenza sul Riuso) della Regione Toscana. E’coordinatore della Commissione “Internet Media e Diritti Umani” nonchè delegato presso UNESCO per conto della Federation Internationale des Femmes des Carrières Juridique (FIFCJ-IFWLC). Nel 2013 le è stato conferito il premio “Donne eccellenti di Roma”, dal Sindaco e dalla Consigliera per le pari opportunità di Roma Capitale.

Ultimi contributi: